Siremi Srl - Via Argine, 34 80040 Cercola (Na)   info@siremisrl.it    +39 0817733798 - P.IVA IT-03936521214  -  C.F. 03333030637

Zincatura

La zincatura è il processo con cui viene applicato un rivestimento di zinco su un manufatto metallico generalmente di materiale ferroso per proteggerlo dalla corrosione.
Le nostre metodologie di applicazione di zincatura sono:
– zincatura a freddo
– zincatura flamizzata

Zincatura a freddo.

La zincatura a freddo è più assimilabile a una verniciatura. Infatti si parla di vernice a base di resine sintetiche e zinco metallico, in cui la resina fa la parte del legante, mantenuto fluido fino all’applicazione da solventi. La zincatura a freddo viene applicata come una normale vernice di fondo con il potere antiossidante sempre legato all’azione galvanica dello zinco. La preparazione del supporto da zincare avviene attraverso l’asportazione della eventuale calamina o ruggine tramite sabbiatura .Essendo considerata una vernice di fondo su di essa viene poi applicato un ciclo di verniciatura intermedio e di  finitura con cui si dà anche il colore finale alla struttura.

Zincatura Flamizzata

Zincatura a spruzzo Flamizzata (Metallizzazione, o Riporto Metallico)

Questa tipologia di Zincatura consiste nello spruzzare lo zinco fuso, finemente polverizzato, sulla superficie dell’acciaio preventivamente sabbiato a metallo bianco. La caratteristica dello zinco è quella di formare un film denso ed aderente che ha una bassissima velocità di corrosione. Lo zinco è anodico rispetto al ferro o all’acciaio di base e si corrode sacrificandosi al loro posto proteggendoli dalla ruggine quando il rivestimento viene danneggiato. Essa viene eseguita con pistole aventi un dispositivo di fusione e polverizzazione ed uno di alimentazione del filo di zinco. La fusione è assicurata dalla combustione ad altissima tempertura di ossigeno e acetilene . Con tale processo si applichiamo anche alluminio, rame, ottone, bronzo e fili di acciaio inossidabile